Uso dei dati nelle Pa, Latronico: "Necessaria unica infrastruttura di servizi che operi a livello regionale e nazionale"

In Italia si stanno facendo importanti sforzi per dotare il Paese di un’infrastruttura di servizi software elementari che possano essere riutilizzati per creare servizi più complessi e integrati, generando valore aggiunto per i cittadini. È uno sforzo importante che il governo e l’Agenzia per l’Italia Digitale (AGID) stanno portando avanti, che si scontra però, con ostacoli, anche a livello culturale". Queste le parole del presidente del Distretto Salvatore Latronico intervenuto al convegno "Data & Analytics Framework. Il sistema di gestione dei dati della PA: esperienze a confronto", tenutosi in Fiera del Levante e organizzato all’interno degli Opendays Agenda Digitale Puglia 2020 promossi dalla Sezione Ricerca Innovazione e Capacità Istituzionale della Regione Puglia, InnovaPuglia e Distretto.

Data Analytics Framework relatori3

"Il tentativo di creare un’unica infrastruttura di servizi che possa essere utilizzata da tutti è nel nostro Paese un’operazione complessa e articolata - ha aggiunto il presidente Latronico - che deve fare i conti con una stratificazione di servizi e soluzioni software storicamente presenti a livello locale, spesso difficilmente integrabili con altri software e sistemi e in sovrapposizione con quanto si sta sviluppando a livello centrale. La presenza di un’unica infrastruttura comune di servizi elementari è utile anche alle imprese che realizzano soluzioni informatiche, perchè sarebbero messe in grado di standardizzare i propri prodotti e di integrarli con altre soluzioni, incrementando così le prospettive di sviluppo del mercato."

Data Analytics Framework relatori2

Data Analytics Framework relatori

 

Pin It